Tutti i giovedì di luglio e agosto, Colonia aperta al pubblico

Anche per l’estate 2016, Dolomiti Contemporanee garantisce la possibilità di visitare la Colonia ed alcune altre strutture dell’ex Villaggio Eni.
Il pubblico, accompagnato dal personale, potrà percorrere alcuni degli spazi principali dell’immensa Colonia realizzata da Edoardo Gellner, comprendere il progetto di rigenerazione del sito, e scoprire alcune delle opere realizzate nella Colonia stessa dagli artisti in Residenza al Villaggio.

Nei mesi di luglio ed agosto, il pubblico potrà accedere al sito ogni giovedì pomeriggio.
La visita inizia alle ore 15.00 presso gli uffici di Progettoborca (ex portineria della Colonia, Via Mattei 5: seguire la segnaletica stradale all’interno del Villaggio. Qui le indicazioni stradali), ed ha una durata di un’ora emmezzo circa.
Non è necessario prenotare (salvo nel caso di gruppi numerosi). La visita è gratuita, con la possibilità di un’offerta libera.
Dopo la Colonia, sarà possibile visitare la Chiesa di Nostra Signora del Cadore.

La Colonia viene aperta al pubblico anche in occasione degli Open-studio, che si realizzano periodicamente, e nel corso dei quali vengono presentate le nuove opere realizzate.
Le date relative agli Open-studio vengono indicate di volta in volta nella home-page di questo website e nella bacheca.

Si ricorda che dal 23 giugno, fino alla fine del mese di agosto, La Chiesa di Nostra Signora del Cadore, situata all’interno dell’ex Villaggio Eni di Corte di Cadore, rimarrà aperta e visitabile al pubblico ogni giorno dalle 9.00 alle 16.00.

E’ possibile venire inseriti nella newsletter di progettoborca, per essere aggiornati sulle attività. Chi interessato può inviare la propria richiesta all’indirizzo: info@progettoborca.net.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Share on LinkedIn