SIMPOSIO di NONE, 4/7 Luglio

SIMPOSIO

4/7 LUGLIO 2019
ex Villaggio ENI – Borca di Cadore (BL)

un progetto di NONE collective

L’unica cosa che si può fare è quella di creare piccole minoranze solide di rompicoglioni con un progetto in testa – Goffredo Fofi

Dal 4 al 7 luglio NONE collective organizza la seconda edizione di Simposio all’interno dell’ex Villaggio ENI di Borca di Cadore (BL), in collaborazione con Progettoborca e Dolomiti Contemporanee.
Dal 18 marzo è possibile prenotarsi per questo nuovo esperimento: 3 giorni di dibattiti, performance, installazioni in cui i partecipanti proveranno a riformulare le regole della società contemporanea anche attraverso workshop e laboratori autogestiti.

Dopo il primo esperimento romano, quest’anno Simposio si sposta nell’ex Villaggio ENI di Corte di Cadore (BL), un progetto utopico del dopoguerra situato nel cuore delle Dolomiti nato dalla mente visionaria di Enrico Mattei e realizzato dall’architetto Edoardo Gellner.
Simposio propone di organizzare tre giorni di vita comune negli spazi del Villaggio, vivendo nelle capanne in legno del Campeggio, utilizzando la mensa e  i magnifici spazi della Colonia.

Tre giorni in cui 160 volenterosi (numero massimo di partecipanti ammessi) si confronterà con la montagna, la pratica artistica, l’analisi concreta, l’utopia.
Tre giorni in cui artisti e studiosi condivideranno idee e pensieri e si confronteranno con la necessità di forgiare un modello in comune, a partire dal Villaggio.

La finalità di Simposio è creare una community reale stimolando la percezione, la facoltà critica e il pensiero profondo per provare a creare nuovi modelli per la comprensione della contemporaneità e per formulare nuovi mondi. Uscendo dalla propria bolla percettiva, e lontano dal comfort di Google, proveremo a proporre nuove idee di società.

Per le prenotazioni: Simposio None Borca

NONE è un collettivo artistico con base a Roma che si muove sul confine tra arte, design e ricerca tecnologica fondato da Gregorio De Luca Comandini, Mauro Pace, Saverio Villirillo.
NONE è uno spazio fisico e concettuale che sviluppa progetti transmediali che interpretano la condizione contemporanea dell’essere nella società digitale.
NONE usa la tecnologia, l’architettura e la narrativa per catturare le persone in esperienze immersive che interpretano gli eterni dilemmi dell’umanità, racconti che affrontano l’incertezza di domande senza risposta, la confusione del distinguere autenticità e finzione. NONE esplora i confini di identità, consapevolezza e percezione producendo esperienze che indagano le relazioni tra numeri e natura, artificiale e umano, memoria e immaginazione, autonomia e pensiero.

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Share on LinkedIn