Lo Sguardo di Alessia Armeni


Lenzuola sporche

scritte nella condensa
lacrime sulla carta
fughe di farfalle
sbucciature di ginocchia
nuvole solitarie
sputo sulla roccia
velo di pioggia
bagliori di biglie
avanzi di neve
mollica torturata
soffioni in volo…
sono alcuni dei bianchi rinvenuti ed evocati in una passeggiata di fine maggio 2018 negli spazi della Colonia di Borca di Cadore.

 

Alessia Armeni, maggio 2018

Tweet about this on TwitterShare on FacebookGoogle+Share on LinkedIn